Logo it.businessdailytoday.com

Licenziato? 5 Passaggi Per Andare Avanti

Sommario:

Licenziato? 5 Passaggi Per Andare Avanti
Licenziato? 5 Passaggi Per Andare Avanti

Video: Licenziato? 5 Passaggi Per Andare Avanti

Отличия серверных жестких дисков от десктопных
Video: Licenziamento o dimissioni? Hai problemi sul lavoro? Ecco cinque cose che devi assolutamente sapere! 2023, Febbraio
Anonim

Che tu abbia il sospetto che stia arrivando o che sia stato uno shock totale, essere licenziato dal tuo lavoro non è mai facile da gestire. La perdita di stabilità può presentare un duro colpo finanziario, mentale ed emotivo ed è naturale che la tua fiducia venga scossa.

Tuttavia, un licenziamento non è la fine della tua carriera. Con la giusta strategia e attitudine, sarai in grado di andare avanti e trovare una nuova posizione. Abbiamo parlato con esperti di carriera sui passi che dovresti fare dopo che sei stato licenziato e su come dare il massimo alla tua nuova ricerca di lavoro.

Follow-up con risorse umane

Non è facile tagliare le posizioni dei dipendenti per un'azienda. Sanno quanto sarà difficile per i dipendenti interessati e, molte volte, forniranno una sorta di indennità di fine rapporto per facilitare la transizione. Il tuo capo o responsabile delle risorse umane avrebbe dovuto spiegare cosa ti offre la compagnia durante la riunione di licenziamento, ma probabilmente avrai qualche domanda in merito ai tuoi benefici e al contratto di fine rapporto - e a cosa potresti rinunciare accettandoli.

Rebecca White, direttore di area della società di personale Kavaliro, ha consigliato di seguire il dipartimento delle risorse umane per ottenere chiarimenti completi sui termini della sua cessazione e su come ciò influirà sui benefici e sui diritti legali sponsorizzati dall'azienda. [Vedi la storia correlata: sei stato licenziato? Ecco cosa dovresti fare dopo]

Ad esempio, dovresti chiedere "Per quanto tempo rimarrà in vigore la tua assicurazione sanitaria e come funzionerà il piano COBRA?" Disse White. "Se ti viene offerto un trattamento di fine rapporto, tieni presente che potresti rinunciare ad alcuni diritti legali accettandolo, e potresti voler discutere i dettagli con un avvocato prima di [firmare]. In genere, quando decidi di accettare un trattamento di fine rapporto pacchetto, stai rinunciando ai tuoi diritti di intraprendere qualsiasi azione legale contro la società."

David Dourgarian, CEO di TempWorks Software, ha dichiarato che prima di accettare il pacchetto di fine rapporto, è necessario chiedere quanti soldi ci si può aspettare, se la retribuzione dipende dalla decisione di candidarsi per la disoccupazione e in che modo il licenziamento potrebbe influire su eventuali accordi non competitivi hai firmato quando sei stato assunto.

Mentre il tuo datore di lavoro potrebbe non essere troppo veloce per offrire informazioni sul tuo licenziamento, Dourgarian ha detto che dovresti provare a imparare il più possibile sulle circostanze che hanno portato alla decisione.

"Scopri tutto quello che puoi sulla ragione del tuo datore di lavoro per licenziarti", ha detto a Business News Daily. "Non vuoi andartene pensando che fosse" solo un licenziamento "quando la tua azienda aveva effettivamente delle lamentele che potevano influenzare i futuri controlli di riferimento."

Chiedi informazioni sulle risorse di ricollocamento

Non tutte le aziende offrono risorse per la ricerca di lavoro per aiutare i propri dipendenti licenziati ad andare avanti, ma alcuni lo fanno, soprattutto perché i professionisti spesso manifestano interesse per l'assistenza a seguito di un licenziamento. Un sondaggio di RiseSmart, una società in transizione per la carriera, ha scoperto che il 90% delle persone in cerca di lavoro licenziate ha usufruito di servizi di ricollocamento, come coaching di carriera e riprendere il supporto, quando forniti. Il settanta percento di coloro che non hanno ricevuto questi servizi ha affermato di averne potuto beneficiare. Dourgarian ha notato che queste risorse per la ricerca di lavoro possono avere limitazioni geografiche o temporali ad esse associate, quindi assicurati di chiarire con il tuo ex datore di lavoro esattamente cosa possono offrirti.

Per lo meno, in futuro puoi provare a garantire un riferimento di lavoro positivo al datore di lavoro, ha affermato Fred Mouawad, fondatore e CEO di Taskworld.

"Se si interrompe la relazione a buoni termini, è possibile chiedere al proprio responsabile un riferimento per aiutarla in un futuro impiego", ha detto Mouawad. "Nel caso in cui il management non possa fornire un riferimento positivo, accontentarsi di uno neutrale. Puoi anche chiedere al tuo manager potenziali opportunità di lavoro nella sua rete."

Un'altra opzione è quella di chiedere alla tua azienda se è possibile continuare temporaneamente la propria posizione in una diversa capacità, magari su base freelance o contrattuale, ha detto Dourgarian. Questo potrebbe non essere fattibile (e potresti non volerlo nemmeno), ma non fa male chiedere se sei aperto a quella possibilità.

Elabora le tue emozioni

È bello iniziare a cercare lavoro poco dopo essere stato licenziato, ma potresti voler concederti qualche giorno prima di immergerti completamente nella ricerca di lavoro. Tom Casano, fondatore di Life Coach Spotter, ha detto che è bello controllare con te stesso ed essere onesti su come ti senti.

"Ti senti arrabbiato, pieno di risentimento, vittimizzato o preoccupato?" Disse Casano. "Potresti impiegare una o due settimane per elaborare prima qualsiasi forte emozione verso la perdita del lavoro. Quando sei pronto a riprenderti e iniziare a cercare lavoro, puoi iniziare il processo con una nuova prospettiva."

"Trova il tempo di ricaricare le batterie", ha aggiunto Michaela Haas, autrice di "Bouncing Forward: Transforming Bad Breaks in Breakthroughs" (Atria / Enliven Books, 2015). "Una perdita di lavoro provoca spesso traumi passati, problemi di autostima, vergogna o sensazione di insicurezza. Non aggiungere la colpa di sé alla perdita di lavoro. Trattati con gentilezza. Invita consapevolmente positività nella tua vita. Prova la meditazione consapevole, come la riduzione dello stress basata sulla consapevolezza, per aiutarti a navigare sulle montagne russe delle emozioni ".

Mouawad ha notato che è importante ricordare a te stesso che non c'è vergogna nell'essere licenziato.

"Molte persone nascondono questa notizia temendo che perderanno il rispetto agli occhi dei loro amici e familiari", ha detto Mouawad. "[Essere licenziato] non significa che non sei capace. È il risultato di molteplici fattori che non sono sempre sotto il tuo controllo."

Pensa alla tua prossima mossa

Come scrisse l'autore di "Fight Club", Chuck Palahniuk, "È solo dopo aver perso tutto ciò che siamo liberi di fare qualsiasi cosa". Questo vale per la tua carriera a seguito di un licenziamento. Trovare un altro lavoro facendo quello che stavi facendo non è la tua unica opzione. Forse vuoi cambiare carriera o avviare un'attività in proprio. Casano ha detto di concentrarsi sull'opportunità che il licenziamento ti ha dato per perseguire le tue passioni.

"Forse nel tuo vecchio lavoro, non amavi le persone, la politica del lavoro o il lavoro stesso", ha detto. "Non importa come lo guardi, hai una nuova opportunità di ricominciare e fare qualcosa di eccezionale per la tua carriera."

"Un licenziamento potrebbe costringerti a capire che sei in una posizione o in un settore che non ti soddisfa più", ha aggiunto Haas. "Ho un cliente che ha trasformato il suo hobby della scultura in legno in una carriera redditizia dopo essere stato licenziato dal suo lavoro di igienista dentale."

Indipendentemente dal percorso che stai scegliendo, è una buona idea aggiornare il tuo curriculum, portafoglio e tutti gli account di social media per riflettere le tue nuove ambizioni, ha detto White.

"Prepara un curriculum aggiornato, quindi contatta la tua rete professionale di contatti", ha affermato. "Possono essere una grande risorsa mentre ti prepari a connetterti con nuove opportunità."

Dourgarian ha concordato e ha osservato che se stai pianificando di rientrare nella forza lavoro, è intelligente creare una "narrativa" veritiera ma emotivamente neutra sul licenziamento da condividere con potenziali datori di lavoro e contatti di rete.

"Sarà utile avere una risposta pratica a, 'Perché sei stato lasciato andare?'" Dourgarian ha detto. "Il licenziamento è stato parte di una serie di licenziamenti? Ciò sposta l'attenzione su di te e sulla tua percettibilità percepita e chiarisce che la società stava lottando. Stavi già pensando di smettere quando il tuo datore di lavoro ti ha battuto sul pugno? era reciproco e il tuo lavoro non era all'altezza delle tue aspettative. Un futuro datore di lavoro capirà queste ragioni e il licenziamento diventerà meno personale e più circostanziale. " [Alla ricerca di un nuovo lavoro? Consulta la sezione di ricerca di lavoro di Business News Daily.]

Fai un passo avanti

Non ci sono regole su come dovresti procedere dopo un evento che cambia la vita come perdere il lavoro. Per alcuni, la risposta è prendersi una pausa dalla forza lavoro a tempo pieno per concentrarsi su tutti gli oggetti di cura di sé per i quali si sentono "troppo occupati" per - esercitarsi, dormire e mangiare meglio, meditare, passare il tempo con i propri cari, vedere un terapista, ecc. Per altri, si tratta di colpire subito il marciapiede e tornare a un lavoro o iniziare una nuova avventura. Ad ogni modo, non rimanere statico e bloccato in uno stato di autocommiserazione per troppo tempo.

"Volontariato, partecipa a eventi di networking del settore, partecipa a corsi della comunità per rinfrescare le tue abilità, fissa un appuntamento per il pranzo con quel contatto di LinkedIn e non evitare uscite sociali con amici e familiari", ha detto Dourgarian. "Evitarli ti farà solo sentire più isolato."

Popolare dall'argomento