Logo it.businessdailytoday.com

Come Assumere Il Controllo Delle Recensioni Online Della Tua Azienda

Sommario:

Come Assumere Il Controllo Delle Recensioni Online Della Tua Azienda
Come Assumere Il Controllo Delle Recensioni Online Della Tua Azienda

Video: Come Assumere Il Controllo Delle Recensioni Online Della Tua Azienda

Отличия серверных жестких дисков от десктопных
Video: Gestione della reputazione online: 4 motivi per cui un'azienda deve utilizzare le recensioni 2023, Febbraio
Anonim

Dai saloni ai medici, dai contabili agli hotel, ogni attività commerciale può essere influenzata dalle recensioni dei clienti. Le recensioni online forniscono una forma essenziale di prova sociale ai potenziali clienti.

Nel 2014, quasi il 90 percento dei clienti ha verificato le recensioni online occasionalmente o regolarmente per tutti i tipi di attività, sia locali, online o di grandi dimensioni. Questi numeri sono aumentati: secondo un recente sondaggio di BrightLocal, solo l'8 percento dei clienti non legge le recensioni online e l'87 percento dei clienti non considererà un'azienda con valutazioni basse sui siti di recensioni.

In effetti, le recensioni online sono diventate più importanti del passaparola. Oltre l'80% dei clienti si fida delle recensioni online e dei consigli personali. Ciò significa che se non presti attenzione alle recensioni online, potresti perdere un'enorme opportunità per rafforzare la fiducia dei clienti nella tua attività.

I clienti non sono i soli ad apprezzare le recensioni. Anche i motori di ricerca si preoccupano di loro: infatti, dal 7 al 13 percento del ranking dei motori di ricerca di un sito Web locale dipende dalle recensioni online. Le recensioni positive dei clienti sono considerate un segnale di quanto sia affidabile un'azienda, offrendoti un posizionamento più elevato nei motori di ricerca. Ad esempio, una ricerca di "fotografo di matrimoni di Denver" produrrà dozzine di risultati, ma le aziende associate a migliori recensioni online verranno visualizzate prima di quelle con recensioni scarse o scadenti, anche se le classifiche di ricerca dei siti Web sono uguali.

Inoltre, le piccole imprese locali ora corrono il rischio che i propri siti Web vengano superati da siti come Yelp e TripAdvisor se la loro attività ha molte recensioni. Questi siti hanno un maggiore riconoscimento dell'autorità con Google, il che significa che si posizionano automaticamente più in alto nei risultati di ricerca. I siti web con meno autorità o SEO scarso possono apparire sotto gli elenchi delle recensioni per la propria attività, il che significa che una recensione negativa potrebbe essere la prima (o talvolta unica) cosa che un cliente vede sulla tua attività.

Credito: Google

Anche se può essere frustrante, non sono solo brutte notizie. Se hai un punteggio elevato in un sito di recensioni, ai clienti non importa se appare prima del tuo sito web nei risultati di ricerca. Quando vedono recensioni altamente positive su più siti, è più probabile che i clienti si fidino della tua attività che se vedessero solo il tuo sito Web, senza alcuna indicazione di come gli altri clienti ti vedono.

Come farsi carico delle recensioni dei clienti

Non puoi controllare ciò che scrivono i clienti, ma puoi gestire la tua reputazione online sui siti di recensioni per garantire che sia Google che i potenziali clienti visualizzino informazioni positive sulla tua attività quando ti cercano.

1. Monitorare ovunque vengano pubblicate le recensioni

Registrati sui principali siti di recensioni, incluso il nome completo dell'azienda e l'indirizzo del sito Web in modo che le recensioni siano correttamente associate alla tua attività. Yelp è probabilmente il sito più conosciuto, ma altre scelte popolari includono Google+ Local, Angie's List, Trustpilot e Foursquare. [Cerchi altre alternative a Yelp? Dai un'occhiata a questi siti Web di recensioni commerciali.]

Potrebbe inoltre essere necessario trovare siti di recensioni specifici del settore. Ad esempio, HR Company Store condivide recensioni di aziende che forniscono servizi e software di risorse umane, mentre The Knot e WeddingWire ospitano recensioni per i fornitori di matrimoni ed eventi.

Dopo aver creato questi account, è necessario monitorarli in modo proattivo, tenere traccia delle recensioni che i clienti lasciano e rispondere quando appropriato.

È anche importante guardare ciò che viene detto sulla tua piccola impresa su siti come Twitter e Facebook o in mercati come Etsy, poiché queste menzioni possono influenzare sia le opinioni dei clienti che le classifiche di ricerca.

2. Tratta le recensioni negative come un'opportunità

Una recensione negativa è la tua occasione per offrire un servizio clienti straordinario. La maggior parte dei siti di recensioni consente di rispondere direttamente alle recensioni, consentendo di scusarsi o risolvere la situazione. Ciò potrebbe significare aiutare i clienti a navigare in un ritorno, offrire uno sconto per il futuro o riconoscere il proprio feedback e utilizzarlo per migliorare il proprio modello di business.

Non accontenterai tutti i clienti infelici, ma altri vedranno come hai gestito la situazione e ne terranno conto quando prendono le proprie decisioni. Puoi anche ricevere commenti positivi in ​​risposta alla tua risposta.

3. Incoraggiare le recensioni positive

È più probabile che i clienti lascino le recensioni dopo esperienze negative rispetto a quelle positive, il che significa che devi incoraggiare i clienti felici a parlare.

Se un cliente ha un'ottima esperienza, fai sapere loro quanto apprezzeresti il ​​feedback online. Mentre i termini di servizio per alcuni siti, come Yelp, vietano esplicitamente di chiedere recensioni positive ai clienti, è comunque possibile includere collegamenti alla pagina di Yelp nelle e-mail di follow-up, sul sito Web o con le informazioni sull'ordine. Includere queste informazioni rende più facile per i clienti lasciare le recensioni. E quando il processo è semplice, è più probabile che lo facciano.

Infine, rispondi anche a recensioni positive. Fai sapere ai clienti che apprezzi il loro feedback e sono lieto di aver avuto una buona esperienza. Questo incoraggerà gli altri a lasciare recensioni positive, migliorando sia la tua reputazione che le tue classifiche di ricerca.

4. Non pubblicare mai recensioni false

Non essere tentato di chiedere ai tuoi dipendenti di presentarsi come clienti e pubblicare recensioni positive o di assumere una società che fornisce recensioni a pagamento.

Non solo non è etico, ma viola direttamente anche i termini di servizio di molti siti. Potresti persino trovarti nei guai legali: nel 2013, New York ha represso le società che pubblicavano recensioni false, causando multe enormi e danni alla reputazione.

Inoltre, i clienti sanno cosa sembra sospetto online. Un feedback ripetitivo e brillante farà sì che i consumatori si chiedano chi sta effettivamente lasciando quelle recensioni, spaventandole altrettanto rapidamente delle recensioni negative.

Popolare dall'argomento